Passa ai contenuti principali

GREEN FASHION WEEK - ROMA DAL 6 AL 9 NOVEMBRE


Green Fashion Week è un’iniziativa internazionale che coniuga momenti di ri essione sugli ampi temi della sostenibilità a momenti di forte impatto comunicativo e di presentazione delle innovative collezioni al pubblico. Dopo il successo della quinta edizione di Los Angeles e Las Vegas e delle precedenti edizioni di Dubai, Abu-Dhabi e Milano, Green Fashion Week approda a Roma per rimarcare l’italianità dell’iniziativa nel panorama internazionale della moda.

Da 6 al 9 novembre, la capitale ospiterà la sesta edizione della manifestazione, organizzata da GD Major e dall’associazione no-profit FSA, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e in collaborazione con l’iniziativa dalle Nazioni Unite - UNFCCC per la lotta contro i cambiamenti climatici. 

Lo scopo dell’iniziativa è sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della sostenibilità e promuovere il percorso che l’industria della moda deve seguire per soddisfare gli obiettivi sottoscritti dai 193 Paesi membri dell’ONU con l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

Dal pomeriggio del 6 novembre, durante tutti i giorni successivi, andranno in scena le sfilate dei marchi sostenibili di stilisti italiani e internazionali che intendono promuovere il concetto di sostenibilità attraverso le loro collezioni, realizzate con materiali e processi produttivi sostenibili sia da un punto di vista ambientale che sociale.

Le antiche rovine romane e i più iconici monumenti della Capitale faranno da cornice a s late, riprese video e shooting fotografici di collezioni sostenibili  esclusive realizzate da designer internazionali e nazionali.

Presso la Sala Tempio di Adriano (Camera di Commercio di Roma), il giorno 6 novembre, dopo la tavola rotonda promossa dal Ministero dell’Ambiente, si terranno le sfilate della newyorkese Kromagnon, della svizzera Royal Blush, della costaricana Nomadic Collector, della danese Victoria Ladefoged e del brand greco Exallo.

Martedì 7 novembre si assisterà alle sfilate nello storico Hotel di via Veneto, The Westin Excelsior Rome che, da sempre attento all’ambiente attraverso iniziative speciali per i propri ospiti e dipendenti durante tutto l’anno, è orgoglioso di sostenere la sesta edizione di Green Fashion Week, con i brand italiani Flavia La Rocca e Gentile Catone, l’inglese Bav Tailor e la costaricana Nomadic Collector, il tutto accompagnato dalle note dell’orchestra Major, composta dai più talentuosi ragazzi del conservatorio di Milano, tutti tra il 15 e i 24 anni d’età. 

Mercoledì 8 novembre seguirà la prima sfilata di moda presso il Foro imperiale di Augusto tra le rovine romane. Protagonisti indiscussi dei fashion show ai Fori Imperiali saranno il brand croato Krié e la polacca Orushka.

Giovedì 9 novembre la manifestazione concluderà i propri eventi con un percorso unico che coinvolgerà alcuni dei più celebri monumenti storici della città: da Piazza di Spagna al Colosseo, passando per Castel Sant’Angelo e il Circo Massimo. Il brand danese Victoria Ladefoged sarà al centro dei riflettori per tutta la giornata.


Commenti

Post popolari in questo blog

CARMEN ALESSIO PRESENTA STAREVOLUTION - IL NUOVO MODO DI CONCEPIRE IL PIUMINO

Non un semplice marchio ma un nuovo modo di concepire il piumino, STAREVOLUTION nasce da un’idea di Carmen Alessio. Brevettato a livello mondiale, il piumino diventa un capo d’ abbigliamento costituito da tre moduli interscambiabili e reversibili che danno la possibilità di trasformare l’outfit ben 4 volte. Una vera e propria rivoluzione nel campo della moda. Un capo contemporaneo, trasformabile e funzionale che permette di risparmiare spazio, tempo e soldi.











Il fil rouge della collezione primavera-estate 2019 è caratterizzato da un mix di colori e un esplosione green di foglie in bianco e nero,

CREMA MODEL PUSH-UP SENO DR URTIS

Giacomo Urtis ,famoso chirurgo dei vip  molto stimato dalla famiglia reale inglese, lancia la sua linea di cosmetici chiamata "Star".

Di questa linea fa parte la Crema Model Push-Up seno



Questa crema è stata studiata per avere un seno più sodo, tondo sollevato e rimodellato. Se ne consiglia l’utilizzo in caso di svuotamento, seno cadente o piccolo.
È indicato in persone che hanno perso peso, hanno avuto gravidanze, allattamento oppure che mostrano un invecchiamento cutaneo.
Come funziona: applicare almeno una volta al giorno e massaggiare. Il massaggio aiuta a migliorare il turgore del seno, soprattutto dopo la doccia. La ANEMARRHENAE ASPHODELOIDES deriva dalla famiglia del giglio ed ha la capacità di trattenere un accumulo di lipidi a livello delle cellule adipose della mammella con conseguente azione riempitiva e volumizzante.

Tempo che impiega ad agire: dopo circa otto giorni di applicazione il seno è più gonfio, turgido e i tessuti distesi

Tecniche di voluminizzazione seno…

SARTORIAL MONK SS19

Nel processo di creazione delle collezioni uomo e donna di Sartorial Monk, Sabàto Russo individua ogni stagione principi profondi, lontani dall’occidente e fuori dal tempo (che applica nella sua vita e nella creazione rivelandosi giusti e infinitamente attuali.)Per la stagione Spring Summer 2019 la fonte d’ispirazione è una parola giapponese che Sabàto scopre negli scritti di fine ‘800 dello scrittore Lafcadio Hearn (19850 - 1904) che appare anche in altre filosofie: "kokoro", "lo sguardo che coglie il cuore delle cose".Lafcadio, nato a Leucade (27.06.1850), l’isola più segreta dello Ionio, da padre irlandese e madre greca, lavora a lungo come giornalista negli Stati Uniti del Sud. Curioso e appassionato del nuovo e diverso, si trasferisce nel Giappone poco noto di quell’epoca e diventa scrittore. Ormai naturalizzato, pubblica in lingua giapponese una serie di libri di favole e pensieri. Scritti che Sabàto coglie e "raccoglie": il percorso umano e cultura…