Passa ai contenuti principali

XII EDIZIONE DE " IL PREMIO MARGUTTA" ROMA 6 GIUGNO


Torna Il Premio Margutta - La Via delle Arti”, uno dei più prestigiosi appuntamenti culturali a livello nazionaleprogrammati nella città di Roma, ideato dall’art director Antonio Falanga.



 

La manifestazione  il 6 giugno 2017 alle ore 20,00 in una nuova e prestigiosa sede istituzionale della capitale: il complesso archeologico dei Mercati di Traiano, un esteso insieme di edifici di epoca romana situato sulle pendici del colle del Quirinale, che dal 2007 ospita il "Museo dei Fori Imperiali".



L’iniziativa prodotta dalla “Together eventi comunicazione” e organizzata in stretta sinergia con la “P&G Events” di Grazia Marino, vanta anche una forte vocazione sociale grazie alla collaborazione instaurata da alcune edizioni con ActionAid,organizzazione impegnata nella lotta contro la povertà e l’esclusione.

 

L’evento, condotto da Cinzia Malvini giornalista di moda e costume, ha nei suoi intenti istitutivi quello di celebrare e riportare l’attenzione generale su uno dei luoghi più famosi della città eterna:“Via Margutta”, dichiarata un museo d’arte a cielo aperto e definita unanimemente una tra le vie dell’arte e della creatività più celebri al mondo.

 

Autorevoli e prestigiose saranno le personalità alle quali verrà conferita la famosa scultura del “Premio Margutta - La Via delle Arti”, che prende ispirazione dalla celebre “Fontana degli Artisti”del 1927, opera dell'architetto Pietro Lombardie che quest’anno è stata realizzata dal famoso orafo Gerardo Sacco. I materiali utilizzati per la creazione sono il bronzo placcato in oro 24Kt e il travertino per ricordare la fontanella rionalesotto la sagoma del premio sono state aggiunte due maschere della tragedia Greca scolpite a mano e lavorate con la tecnica della fusione a cera persa in bronzo argentato a 1000/000, in tiratura limitata di 12 pezzi.


Il “Premio Margutta – La Via delle Arti” Anno 2017 sarà conferito: per la Sezione Arte alla DOMVS Bulgari, un vero e proprio piccolo museo situato al primo piano del negozio storico di Bulgari in Via Condotti 10 nel quale è possibile ammirare solo su appuntamento le creazioni di alta gioielleria della Collezione Heritage realizzate dalla Maison nel corso di oltre 130 anni, documenti d’archivio e bozzetti d’epoca; per la Sezione Giornalismo ritira il premio la Dott.ssa Ida Colucci Direttrice del telegiornale della seconda rete Rai; per laSezione Cinema conferimento a due fra i principali protagonisti del Cinema Italiano Carolina Crescentini e Alessio Boniil premio per la Sezione Teatro ad una delle figure artistiche più poliedriche del panorama nazionaleElena Sofia Ricciritira il premio per la Sezione Televisione Tiberio Timperi, volto tra i più noti di casa Rai; sempre in casa Rai il premio per la Press/News sarà conferito al giornalista del TG1 Alessio Zucchini; per la Sezione Fiction il premio va al giovane e affascinante attore Flavio Parenti; per la Sezione Editoria ritira il premio il Direttore Editoriale del Il Giornale OFF Edoardo Sylos Labini; il premio per la Sezione Musica va aduno dei talenti più versatili della canzone italiana Noemi; per la Sezione Moda il premio viene conferito a CANGIARI, in dialetto calabrese Cambiare, il primo marchio di Moda Etica di fascia alta italiano, nato nel 2009 da GOEL Gruppo Cooperativo, la sua produzione si distingue per i capi rifiniti sartorialmente con esclusivi tessuti biologici realizzati a telaio a mano. L’iniziativa mira a valorizzare anche le eccellenze produttive che animano e operano in Via Margutta, nell’occasione sarà premiata Tina Vannini creatrice insieme al marito Claudio del progetto Il Margutta vegetarian food&art, conosciuto a livello internazionale sia come l’eccellenza italiana della cucina vegetariana e vegana, sia per essere una delle gallerie d’arte contemporanea più attive del panorama romano.

 

La Kermesse, oltre a celebrare con il prestigioso “Premio Margutta - La Via delle Arti” i principali protagonisti del mondo della cultura e dell’arte del nostro bel Paese, è ritenuta da sempre una prestigiosa “vetrina” ideata per promuovere le principali realtà imprenditoriali nazionali, alle quali durante l’evento verrà conferito il Premio“Italian Style”. Tre i conferimenti per l’Edizione 2017: il primo a“Margutta Home” uno showroom al centro di via Margutta interamente virtuale, dove la passione per l’arredamento si sposa con quella per la tecnologia. Margutta home ripropone in chiave hi-tech ed in maniera altamente innovativa gli allestimenti  degli storici Marseglia Home e Marseglia Center, due realtà con una superficie complessiva di oltre 10.000 mq situati al confine tra Lazio, Campania e Molise. Un luogo originale che rappresenta uno dei primi esempi di showroom digitali realizzati in Italiail secondo premio sarà assegnato ad Antonella Frontani, giornalista scrittrice, Vicepresidente di Film Commission Torino Piemonte, che ha lavorato alla creazione di un progetto gratuito di educazione cinematografica per le scuole, gestito dalle eccellenze della cinematografia piemontese; ultimo conferimento Gino TozziSenior Private Banker e membro del Comitato Wealth Management di FinecoBank, tra i più affermati professionisti del mondo della consulenza.

Particolari ringraziamenti, da parte della Together Eventi Comunicazione, vanno all’Assessorato alla Crescita culturale di Roma Capitale e alla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. 

Ulteriori ringraziamenti vanno anche ai Partner e alle varie professionalità che hanno collaborato e reso possibile programmare la dodicesima Edizione del “Premio Margutta – La Via delle Arti”: FinecoBank la banca diretta multicanale del gruppo UniCredit, una delle maggiori reti di consulenza in Italia, e tra i leader nel settore del Private Bankinglo showroom Gerardo Sacco di Via Margutta, che racchiude al suo interno alcune delle sue creazioni più iconiche, come “Mediterraneo”, “Mito” e “Magia”, gioielli densi di valori simbolici, magici e scaramantici, a partire dalle trottole e dai pupi siciliani; Il Margutta vegetarian food & art, portabandiera della cucina vegetariana e vegana in Italia, promuove una cultura del cibo sano, giusto e sostenibile, che si avvale anche del nutrimento dell’arte e dello spettacolo, per un’esperienza a 360°; Paola Di BariPresidente del BDB Real Estate, della BdB Luxury Rooms e del “Museo dei Sognatori” che hanno sede in Via Margutta, nel quale ospita nomi internazionali dell’arte moderna; l’Azienda vitivinicola Ciù Ciù, situata nelle splendide colline del Piceno di Offida (AP) è guidata da Walter e Massimiliano Bartolomei, che nella loro mission hanno sempre cercato di unire qualità, tradizione e territorialità, producendo vini che rispondono ai principi bio-vegan;

Inesse Handmade Photography® di Stefano Snaidero, il quale può vantare anni di esperienza nel settore dei reportage di eventi, vincitore del premio Ziwa 2017 nella categoria fotografia: la TechnoElite, che ha curato il progetto di lighting-design della serata, professionisti di consolidata esperienza nel settore delle produzioni e degli allestimenti tecnologici di eventi.

Commenti

Post popolari in questo blog

NAJ OLEARI BEAUTY SPONSOR MAKE UP ESCLUSIVO DEL GF VIP2020

 Naj Oleari Beauty e’ sponsor ufficiale esclusivo per il make-up all’interno della casa più spiata d’Italia! Grande Fratello è il reality per eccellenza di Canale 5 con uno share da capogiro. Da ben quattro anni il format, ha inaugurato anche la versione VIP, raggiungendo un record incredibile di ascolti. A partire da stasera 14 settembre, i personaggi famosi che varcheranno la Porta Rossa più famosa d’Italia mettendo in gioco la loro immagine e tutta la loro personalità, avranno a disposizione per tutte le 12 settimane di durata del programma, un’ampia gamma di prodotti make-up e skincare di Naj Oleari Beauty con i quali si coccoleranno. Beauty case e pochette personalizzati, espositori da banco e da terra accompagneranno le ragazze in uno dei momenti fondamentali delle loro giornate: il trucco! Naj Oleari Beauty ha inoltre pianificato alcune sorprese durante il corso del programma che coinvolgeranno i concorrenti in prima persona alla scoperta di questo brand originale, fresco e dive

CREMA MODEL PUSH-UP SENO DR URTIS

Giacomo Urtis ,famoso chirurgo dei vip  molto stimato dalla famiglia reale inglese, lancia la sua linea di cosmetici chiamata "Star". Di questa linea fa parte la Crema Model Push-Up seno Questa crema è stata studiata per avere un seno più sodo, tondo sollevato e rimodellato. Se ne consiglia l’utilizzo in caso di svuotamento, seno cadente o piccolo. È indicato in persone che hanno perso peso, hanno avuto gravidanze, allattamento oppure che mostrano un invecchiamento cutaneo. Come funziona: applicare almeno una volta al giorno e massaggiare. Il massaggio aiuta a migliorare il turgore del seno, soprattutto dopo la doccia. La ANEMARRHENAE ASPHODELOIDES deriva dalla famiglia del giglio ed ha la capacità di trattenere un accumulo di lipidi a livello delle cellule adipose della mammella con conseguente azione riempitiva e volumizzante. Tempo che impiega ad agire: dopo circa otto giorni di applicazione il seno è più gonfio, turgido e i tessuti distesi

PHYGITAL SUSTAINABILITY EXPO- ROMA

Grande successo ai mercati di Traiano per la Phygital Sustainability Expo. Visitatori, buyers, giornalisti, influencers, brand, relatori, ricercatori e manager si sono confrontati in una maratona tutta dedicata alla sostenibilità della moda. La giornata si è aperta con le presentazioni delle start up: Shaharlivne, Spiber Ulysses Aoki, Fairbrics, Air Guru, Fhi Collective, Talia Collective, Sekkei Eco Design, Zilli, ACBC; a seguire le conferenze dei relatori tra cui il Prof. Antonio Giordano, Carlo Palmieri Patron Carpisa e Yamamay, Andrea Puggelli di Automobili Lamborghini e Antonio Franceschini Responsabile Nazionale CNA Federmoda,  introdotte e moderate dalla presidente SFIS Valeria Mangani.  Trentaquattro Brand espositori con le loro installazioni incastonate nelle botteghe del sito archeologico e lungo la via Beberatica, in un continuum fra storia antica e innovazione.  La magnificenza dei Mercati di Traiano e la stupefacente vista sui fori ha esaltato la bellezza di ogni oggetto es