Passa ai contenuti principali

GREEN FASHION WEEK - LUSSO E NATURA



Green Fashion Week è un appuntamento con la moda sostenibile dove gli stilisti sono i protagonisti di un’esclusiva avventura, che spazia dal lusso sfrenato alla natura incontaminata. 

Patrocinata dal Ministero dell’Ambiente in collaborazione con UNFCCC e organizzata da GD Major e dall’associazione no-profit FSA (Fashion Service Association), Green Fashion Week ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi della sostenibilità e promuovere il percorso che l’industria della moda deve seguire per soddisfare gli obiettivi sottoscritti dai 193 paesi membri dell’ONU con l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile.

GFW si impegna a coniugare la qualità dei suoi prodotti con una profonda attenzione per la sostenibilità, ciò significa non solo l’adozione di strategie e processi produttivi che abbiano un impatto ambientale minimo, ma anche, cosa forse più importante, la ricerca di nuovi materiali e soluzioni innovative che migliorino la competitività dell’industria della moda in un mercato sempre più attento ai temi della sostenibilità e della circolarità delle risorse.


Nella cornice primaverile della California e del Nevada, dal 31 Marzo al 7 Aprile 2017, si sono susseguiti eventi, sfilate di moda, party, servizi fotografici, look-book, live performance, road trip, proiezioni cinematografiche e movie set in puro stile hollywoodiano. 



Coinvolti in un viaggio tra location esclusive, come la villa di Beverly Hills, sede della sfilata d’apertura, e paesaggi incontaminati, tra cui il parco nazionale di Death Valley, e sotto la supervisione dei ranger, gli ospiti hanno avuto l’occasione di vivere un vero e proprio road trip. 

Durante la settimana della moda sostenibile, GD Major Entertainment ha diretto, girato e prodotto un docufilm sul proprio evento e sui retroscena della green fashion industry, mettendo al centro i designers, veri e propri attori protagonisti di questa produzione cinematografica. L’evento si è aperto con la sfilata del brand eco-luxury “Prophetik” dello stilista Jeff Garner che, in una delle più esclusive ville di Beverly Hills, ha presentato i capi della sua ultima collezione “Nevermore” SS17, indossati dalle modelle di GD Major, il tutto accompagnato dalla musica del violoncellista Erik Chapman, della violinista Analiza Ching e della cantante Bridget O’Shannessy.


Celebrità hollywoodiane, quali le attrici cinematografiche Kelly King, Kelly Rutherford e Maggie Grace, hanno partecipato all’evento insieme a televisioni, media, blogger e giornalisti internazionali, con il supporto dell’UNFCCC, di Allcot e del Ministero dell’Ambiente.

 Il viaggio e' proseguito per Amargosa Valley,nel Death Valley National Park, Las Vegas e si è concluso presso Sandy Valley.

Protagonisti di questo viaggio sostenibile sono stati i brand Prophetik, Orushka, Krie Design, Auria, Kromagnon e Lovia, che fanno della sostenibilità il fondamento dei loro brand.

 

Commenti

Post popolari in questo blog

LA SIGNORA DELLE CAMELIE - TEATRO QUIRINO 

L’Accademia Costume & Moda porta sul palco del Teatro Quirino le creazioni firmate da sei giovani costumisti per “La Signora delle camelie”. In scena dal 27 febbraio all’11 marzo 2018 con la regia e l’adattamento scenico di Matteo Tarasco, il testo, interpretato da Marianella Bargilli, Ruben Rigillo, Silvia Siravo e con Carlo Greco, rilegge il classico di Dumas Fil per restituire un’immagine del mondo vividamente controversa.
Per la realizzazione dei costumi, Alessia Carraturo, Pamela Lisi, Elena Pellegrini, Catalin Bogdan Pulbere, Manuela Randis e Marialidia Storace, coordinati dal Maestro Andrea Viotti, hanno lavorato a stretto contatto con il regista e con i professionisti della Sartoria Farani, dove ogni capo è stato confezionato.Sviluppato in sinergia con il Teatro Quirino, il Final Work degli studenti del corso di Diploma Accademico di I livello in Costume & Moda, sottolinea il legame di continuità tra Didattica e Lavoro e si inserisce, a più ampio respiro, in un Progetto…

SARTORIAL MONK SS19

Nel processo di creazione delle collezioni uomo e donna di Sartorial Monk, Sabàto Russo individua ogni stagione principi profondi, lontani dall’occidente e fuori dal tempo (che applica nella sua vita e nella creazione rivelandosi giusti e infinitamente attuali.)Per la stagione Spring Summer 2019 la fonte d’ispirazione è una parola giapponese che Sabàto scopre negli scritti di fine ‘800 dello scrittore Lafcadio Hearn (19850 - 1904) che appare anche in altre filosofie: "kokoro", "lo sguardo che coglie il cuore delle cose".Lafcadio, nato a Leucade (27.06.1850), l’isola più segreta dello Ionio, da padre irlandese e madre greca, lavora a lungo come giornalista negli Stati Uniti del Sud. Curioso e appassionato del nuovo e diverso, si trasferisce nel Giappone poco noto di quell’epoca e diventa scrittore. Ormai naturalizzato, pubblica in lingua giapponese una serie di libri di favole e pensieri. Scritti che Sabàto coglie e "raccoglie": il percorso umano e cultura…

CREMA MODEL PUSH-UP SENO DR URTIS

Giacomo Urtis ,famoso chirurgo dei vip  molto stimato dalla famiglia reale inglese, lancia la sua linea di cosmetici chiamata "Star".

Di questa linea fa parte la Crema Model Push-Up seno



Questa crema è stata studiata per avere un seno più sodo, tondo sollevato e rimodellato. Se ne consiglia l’utilizzo in caso di svuotamento, seno cadente o piccolo.
È indicato in persone che hanno perso peso, hanno avuto gravidanze, allattamento oppure che mostrano un invecchiamento cutaneo.
Come funziona: applicare almeno una volta al giorno e massaggiare. Il massaggio aiuta a migliorare il turgore del seno, soprattutto dopo la doccia. La ANEMARRHENAE ASPHODELOIDES deriva dalla famiglia del giglio ed ha la capacità di trattenere un accumulo di lipidi a livello delle cellule adipose della mammella con conseguente azione riempitiva e volumizzante.

Tempo che impiega ad agire: dopo circa otto giorni di applicazione il seno è più gonfio, turgido e i tessuti distesi

Tecniche di voluminizzazione seno…